Avvisi Gite

Avviso Maggio 2018

Informiamo che per ragioni organizzative rispetto al programma originale la gita al rifugio Tagliaferri prevista per il 10 giugno sarà anticipata al 27 maggio e la gita al sentiero degli Stradini del 27 maggio è posticipata al 10 giugno; di seguito programma aggiornato:

  

MARTEDì 1 MAGGIO: PELLEGRINAGGIO CORNABUSA

 Come da tradizione consolidata si propone il consueto pellegrinaggio al santuario della Madonna della Cornabusa. Partenza dal parcheggio del cimitero alle ore 8.00, per sentiero e brevi tratti di strada arriveremo al Santuario dove è prevista la messa alle ore 11.00. A seguire il tradizionale pic-nic nei prati; rientro nel pomeriggio. Difficoltà: T1.

  

DOMENICA 6 MAGGIO: MONTE CABIANCA – CANALINO NORD

Proponiamo questa cima delle nostre orobie salendo dal classico itinerario invernale, il canalino Nord. Partenza alle ore 5.30 dal parcheggio del cimitero di Almenno San Salvatore con direzione Carona (m.1110). Lasciata l’auto si percorre la mulattiera del sentiero Calvi fino alla diga del Fregabolgia (2h), si attraversa la diga ed ora con ripidi tornati si sale al pianoro sotto le pareti del Cabianca e del Valrossa. Il canalino è evidente dinanzi a noi e giunti all’attacco lo si risale, il canale è lungo circa 200 metri e presenta pendenze di 45°, ha una strettoia nella parte centrale che è la parte più ripida. Occorre prestare attenzione al cornicione in uscita. Dalla fine del canale si risale la larga costolona che in 15 minuti ci porta sulla cima con campanella (m. 2601 – circa 4,5h dalla partenza). In base alle condizioni si deciderà se scendere dal percorso di salita piuttosto che dal percorso che va verso il passo d’Aviasco e la valle dei Frati.

Materiale: ramponi, picozza, casco, imbrago. Iscrizione obbligatoria telefonando ai capigita entro giovedì 3 maggio. In caso di itinerario non in condizioni verrà definita un’alternativa.

Dislivello: 1600 m – Difficoltà: F

Per informazioni: Locatelli Marco (3284331377) – Maestroni Giorgio (3356626590)

 

DOMENICA 13 MAGGIO: MONTE POIETO

Partenza alle 8:30 dal parcheggio del cimitero di Almenno San Salvatore in direzione Aviatico, parcheggeremo in zona impianti di risalita.

Lasciata l’auto ci incamminiamo in direzione della chiesa , e prendiamo la strada che sale alla sinistra della chiesa.

Alternando tra strada e gradinate si arriva ad un’area pic-nic (m. 1080).

Da questo punto la strada diventa silvo-pastoral che in breve si raggiunge un piccolo laghetto, mantenendo la destra si prosegue fino al monte poieto, arrivati al rifugio sosteremo per il pic-nic nel grande prato, (possibilità di pranzare al  ristorante) al ritorno seguiremo il sentiero che porta alla Cornagera e che ci permetterà di chiudere il giro ad anello

Tempo: ore 1, 20- Dislivello m. 340 al rifugio e ore 1 per il rientro

Per chi non se la sentisse di fare tutto il percorso c’è la possibilità di salire o scendere in bidonvia

Difficoltà T2

Per ulteriori informazioni: Gotti Stefano (3472353976) – Belingheri Elissa (3496124565)

 

DOMENICA 27 MAGGIO: RIF TAGLIAFERRI, VALLE DEL VENEROCOLO

Proponiamo questo lungo e panoramico giro ad anello tra valle del Venerocolo e del Vo’ passando per il rifugio Tagliaferri. Partenza alle ore 6 dal parcheggio del cimitero di Almenno S. Salvatore con direzione Ronco di Schilpario (m. 1075); lasciata l’auto si prende il sentiero 414 che sale verso i laghi del Venerocolo; la salita è regolare con un sentiero ben segnalato che rimane sempre alto sul torrente della valle del Venerocolino. Nell’ultimo tratto il sentiero lascia il posto ad una bellissima mulattiera militare che ci porta alla meravigliosa conca dei laghetti del Venerocolo.

Il sentiero prosegue poi fino al passo del Venerocolo (m. 2314), 3h30min dalla partenza dove il panorama si apre ampio sul versante Valtellinese. Da qui comincia la parte più spettacolare e impegnativa con un sentiero con brevi tratti attrezzati che rimanendo in quota in circa 2 h ci porta al rif Tagliaferri (m. 2328) toccando il punto più alto della traversata, il passo di Demignone (m. 2485). La discesa si effettua sul sentiero mai troppo pendente e con tornati regolari scende dalla Valle del Vo fino a tornare al punto di partenza (2h dal rifugio).

Dislivello: 1400 metri – tempo di cammino 7h 30 min circa. Difficoltà: T4

Essendo il percorso lungo necessità di condizioni adatte, nel caso di persistenza di troppa neve verrà scelto un itinerario alternativo; per questo è richiesta l’iscrizione obbligatoria telefonando ai capigita.

Per ulteriori informazioni: Rota Edoardo (3477147381) – Rota Giuliano (3421427384)

 

DOMENICA 20 MAGGIO: RECUPERO GITA CANALE DEL DITO AL CASTELLACCIO

Per il programma dettagliato si rimanda all’avviso di aprile, iscrizione telefonica obbligatoria: In caso di condizioni non ottimali verrà scelto un canale alternativo. Referente Gotti Tarcisio (3473324794).

 

ATTIVITA’ CON LE SCUOLE:

 Sabato 26 maggio – Uscita con le classi 3° elementari per una mattinata sul fiume Brembo, con la collaborazione di un gruppo di pescatori e altri volontari si effettuerà un percorso tra i sentieri del paese per mostrare ai ragazzi flora e fauna del posto. Ritrovo ore 8.10 alle scuole con rientro per le 12 circa. Chi fosse disponibile a collaborare per la buona riuscita delle iniziative è pregato di comunicarlo a Locatelli Marco (3284331377). Confidiamo nella vostra preziosa collaborazione.

 

 Apertura sede maggio: lunedì 5 – 12 – 19 – 26.

VISITA IL SITO GAMASS: www.gamass.it;